Home / Sport Strillit / REGGINA / Empoli-Reggina, le pagelle di Strill.it

Empoli-Reggina, le pagelle di Strill.it

missiroli2009KOVACSIK 5,5 – Il primo gol dell’Empoli nasce da una sua respinta centrale, per molti versi il gol assomiglia al secondo segnato dalla Reggina e anche sull’altro fronte c’è un giovane portiere che può crescere. Ha un grande potenziale, verrà fuori col tempo.

COSENZA 5,5 – Nei primi dieci minuti, come tutta la squadra, va un pò in difficoltà, poi sale di tono e gioca una buona gara.

EMERSON 5 – Si fa bruciare da Tavano in occasione del terzo gol empolese.

A. MARINO 6 – Si conferma uno dei migliori nella retroguardia amaranto.

D’ALESSANDRO 6 – Poco sollecitato da una squadra, che attacca prevalentemente sulla sinistra, offre buoni spunti e assist per i compagni.

DE ROSE 6 – Si disimpegna bene in mezzo al campo, spesso anche in bello stile.

RIZZO 5 – Esce dopo  i primi venti minuti, i più difficili per la Reggina.

MISSIROLI 6,5 – Segna un gol, dà il là all’azione della seconda realizzazione amaranto con un bel colpo di tacco volante. Questi sono i dati inequivocabili a cui vanno aggiunte delle buone giocate tese ad allargare il gioco verso l’esterno, soprattutto nel primo tempo.

RIZZATO 6 – Forse in ritardo in occasione della rete di Saponara, sebbene il rimbalzo del pallone sia assolutamente favorevole all’attaccante toscano e le responsabilità siano maggiormente attribuibili all’estremo difensore amaranto. Si mantiene in costante proezione offensiva,  non sfrutta qualche buona occasione in fase conclusiva.  Si conferma un elemento fondamentale.

CERAVOLO 6,5 – Assai vivace, si muove prevalentemente sulla destra nel primo tempo liberandosi al tiro e non trovando la rete soprattutto per sfortuna.  Nel secondo tempo colpisce anche un palo e sfiora il tre a tre negli istanti finalli.

BONAZZOLI 5,5 – Meno presente del solito nella manovra, manca per poco l’appuntamento con il gol, anche per la bravura di Pelagotti.

BARILLA’ 6,5 – Entra dopo venti minuti con lo spirito giusto e, riuscendo ad arginare gli inserimenti dei centrocampisti, si propone anche in attacco.

RAGUSA 6,5 – Grande capacità di saltare l’uomo, segna il suo primo gol in amaranto. 

CAMPAGNACCI 6,5 – Entra in campo nella ripresa, offre l’assist a Missiroli per il primo gol e propizia quello di Ragusa.

BREDA 6 – Non piace l’approccio timido della squadra che nei primi dieci minuti sembra quasi non scendere in campo, poi le mosse effettuate a gara in corso paiono essere quelle giuste. La Reggina gioca  e costruisce tante occasioni da rete, bisogna lavorare sulla concretezza davanti nei pressi della porta avversaria e anche su alcuni aspetti relativi alla fase difensiva.
.