Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, alla ripresa non ci sarà un atterraggio morbido

Reggina, alla ripresa non ci sarà un atterraggio morbido

Quella che, in passato, era stata una lunga pausa, quest’anno è un’interruzione davvero breve. Il campionato di Serie B per effetto della necessità di comprimere il più possibile l’anno calcistico avrà una pausa invernale risicata.

Già il prossimo 16 gennaio la Reggina tornerà in campo contro il Lecce in una sfida che i tifosi si auspicano possa regalare qualche recupero tra gli infortunati a Marco Barone e magari qualche nuovo acquisto.

Anche perché di fronte ci sarà una delle squadre più forti del campionato a livello di organico. E non sarà l’unica sfida complicata alla ripresa. Il 23 gennaio si andrà a fare visita al Frosinone di Alessandro Nesta e poi al Granillo (l’1 febbraio) arriverà la Salernitana. Tre sfide contro squadre d’alta classifica che non agevoleranno certo il compito degli amaranto.