Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Ascoli-Reggina, Di Chiara: ‘Tanto rammarico, non cerchiamo alibi’

Ascoli-Reggina, Di Chiara: ‘Tanto rammarico, non cerchiamo alibi’

“Rammarico tanto. Abbiamo fatto una prestazione, soprattutto nel primo tempo dove potevamo essere in vantaggio anche di due reti. Nella ripresa ci siamo abbassati e abbiamo preso due gol in un momento in cui sarebbe stato impossibile recuperare”.

C’è delusione nelle parole di Gianluca Di Chiara, difensore della Reggina subito dopo la sconfitta contro l’Ascoli.
Di Chiara rifiuta il fatto che il calo finale sia frutto della stanchezza: “Non voglio cercare alibi. Tutte le squadre giocano ogni tre giorni, non so se è stata una cosa mentale. Dobbiamo lavorarci con il mister e lui sarà in grado di aiutarci. Con lui abbiamo avuto poco tempo e non siamo mai riusciti a lavorare per una settimana piena. Potevamo portare la partita su un altro binario ed essere più felici rispetto a quanto non siamo adesso”.

Di Chiara, in questo periodo, st giocando da terzino sinistro di difesa: “Fare il quarto è il mio ruolo naturale, partire da dietro è una mia caratteristica. In queste partite riuscire a non prendere gol era stato importante, prenderne due in sette-otto minuti ti lascia con l’amaro in bocca”.