Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, ora Baroni si appella anche all’esperienza

Reggina, ora Baroni si appella anche all’esperienza

Tra le perplessità che c’erano riguardo alla rosa della Reggina c’era sicuramente l’età media, la più alta del campionato.

Complice qualche infortunio di troppo, nelle ultime giornate, gli amaranto sono andati in campo con una squadra molto più giovane rispetto a a quella che si immaginava potesse essere la formazione tipo alla vigilia del campionato.

Le assenze di Denis, Menez, Faty e Cionek hanno contribuito alla generazione di questo dato.

Tuttavia, soprattutto nelle ultime due partite, non si è sottolineato quanto sia stata soprattutto la gioventù ad aver tradito la formazione amaranto, protagonista di due prove di discreto livello.

In tal senso l’uomo più in vista, suo malgrado, è stato il ventenne Alessandro Plizzari. Ma anche un altro under come Stavropoulos non ha mancato di compiere qualche errore potenzialmente decisivo.

Contro la Reggiana Marco Baroni sembra orientato a puntare su Thiago Cionek in difesa.  Potrebbe, inoltre, toccare a Enrico Guarna in porta.  Due ultratrentenni che, attraverso l’esperienza, potrebbero mettere da parte ad una serie di errori individuali che appare quasi senza fine.