Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, le possibili scelte di Baroni: alcune non sono scontate

Reggina, le possibili scelte di Baroni: alcune non sono scontate

4-3-3 o 4-1-4-1?  Cambia la forma, non la sostanza.  La Reggina anche contro la Reggiana (fischio d’inizio ore 12.30) giocherà con Crisetig davanti la difesa e due centrocampisti (Folorunsho e Bianchi) che andranno ad attaccare l’area di rigore avversaria, finendo per allinearsi agli esterni d’attacco.

C’è qualche dubbio sugli uomini e partire dalla porta. Guarna, tra i pali, potrebbe essere preferito a Plizzari, mentre sembrano fatte le scelte in difesa.

Cionek andrà a riprendersi la posizione di centrale accanto a Loiacono. A completare la difesa a quattro ci saranno i due terzini: Delprato a destra e Di Chiara a sinistra.

Centrocampo praticamente definito con Crisetig  e, come detto, Folorunsho e Bianchi.

I dubbi iniziano ad esserci in attacco dove è certa la presenza di Bellomo e Rivas.

Con un Rolando non al meglio,  la soluzione più probabile è quella che prevede l’inserimento di uno tra Situm e Peli, con  il croato  favorito.

Ma attenzione al piano B:  Liotti potrebbe giocare nella posizione di esterno alto a sinistra. Ruolo dove ha giocato Bellomo a Vicenza.

A quel punto il barese (Bravo anche a giocare spalle alla porta) andrebbe al centro dell’attacco e Rivas, come anticipato da Baroni in conferenza stampa, potrebbe anche occupare la corsia di destra.

Attenzione, perché la soluzione se non dall’inizio potrebbe essere adottata a partita in corso.

Di certo c’è che c’è una soluzione in più per dare fastidio agli avversari.