Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, tocca a Vasic? Lo svedese contro lo scetticismo

Reggina, tocca a Vasic? Lo svedese contro lo scetticismo

Due gol mangiati in maniera incredibile, un curriculum non da star.  Complice anche il momento negativo della Reggina, non c’è grande fiducia attorno a Nikola Vasic.

Eppure stasera a Vicenza, la penuria di attaccanti potrebbe indurre Marco Baroni a schierare lo svedese dopo l’infortunio di Lafferty.

Lo svedese è l’unico attaccante vero a disposizione del tecnico. L’alternativa è  mandare in campo una squadra che sia schierata con una coppia d’attacco atipica formata da due trequartisti come Rivas e Bellomo.

Il rischio è quello di essere troppo leggeri.  I due gol mancati da Vasic nelle ultime gare vanno quasi contro le leggi della fisica, ma in quelle reti mancate c’è molto de momento storto della squadra amaranto.

Vasic potrebbe andare in campo, scacciare lo scetticismo e iniziare a scrivere un’altra storia.

Prima o poi a questa Reggina qualcosa dovrà girare anche per il verso giusto.