Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, ripartire da dove la quadra sembra essere stata trovata

Reggina, ripartire da dove la quadra sembra essere stata trovata

Ci sono volute più o meno dieci partite, ma se non altro la Reggina, in mezzo a tante difficoltà, sembra avere trovato un buon equilibrio a centrocampo.

La coppia Crisetig-De Rose sembra dare alla squadra il giusto compromesso tra qualità e quantità. Il capitano è rimasto in panchina anche troppo a lungo, considerato che continua ad essere il migliore in quanto a capacità di coniugare qualità, quantità ed attaccamento alla maglia.

Non bisogna, inoltre, dimenticare che gli ultimi due gol della squadra siano stati propiziati proprio da due giocate.  Il lancio per Lafferty per De Rose ed il suggerimento, sempre per il nordirlandese, che ha innescato il passaggio per Rivas, da cui è scaturito l’assist per Liotti.

L’ex interista, sgravato da compiti di copertura, ha iniziato ad avere cartellini gialli con meno frequenza, ha trovato il gol su azione e può ancora migliorare.

In una Reggina dove tutto appare un cantiere aperto, un’opera incompleta, il duo della linea mediana pare essere un punto imprescindibile da cui ripartire in questo finale di 2020.