Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Cittadella, Baroni: ‘Ognuno di noi deve fare qualcosa in più’

Reggina-Cittadella, Baroni: ‘Ognuno di noi deve fare qualcosa in più’

“Ognuno di noi deve fare qualcosa in più. La squadra è consapevole e quindi adesso dovremo fare cambiare il campo- Per sopperire ad alcune cose dobbiamo farlo. Non ho dubbi che i giocatori offrano una prestazione adeguata sotto questo profilo”.

Sono le prime parole che Marco Baroni ha offerto nella sua prima conferenza stampa pre-partita da allenatore del Reggina.

 

“Sono uno – ha proseguito – molto pratico. Come ho detto ai giocatori, la squadra non deve conoscere paura e timore. Dobbiamo essere consapevoli di andare in campo e dare tutto, anche da un punto di vista numerico”.

Tanti assenti nella Reggin a cui potrebbero aggiungersi anche Rivas e Cionek. “La mia attenzione – ha evidenziato Baroni –  è a chi ci sarà. Cambieremo qualcosa. Non è pretattica non dirlo, ma molto dipenderà dalla valutazione sulla disponibilità di alcuni elementi. Non è tanto il sistema di gioco a fare la differenza, ma serviranno altre componenti come la personalità”.

E sulla condizione fisica del gruppo:”Non mi piace parlare di queste cose. Ho troppo rispetto del lavoro per parlare di queste cose. È un periodo complicato per il calcio intero: ci sono tante partite, gli infortuni, i viaggi”.

E sul Cittadella: “Affrontiamo una signora squadra che da anni resta nelle prime posizioni. In questo momento è importante guardare l’avversario e non la Reggina”.