Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina senza Denis, ma Lafferty si è sbloccato: può essere il suo momento

Reggina senza Denis, ma Lafferty si è sbloccato: può essere il suo momento

Il momento della Reggina è di quelli che si fa notare soprattutto per la sua negatività. Sei sconfitte in sette partite e l’esonero dell’allenatore diventano temi dominanti, anche di fronte alle possibili note positive.

C’è, ad esempio, un tema che è passato sotto traccia.  Nelle ultime tre partite è accaduto che finalmente si siano sbloccati quelli che si immaginava potessero essere le bocche di fuoco della squadra.

Contro il Brescia è andato a segno German Denis. La sfiga però sembra avere un conto in sospeso con l’argentino che si è infortunato nella settimana seguente e dovrà stare a riposo per qualche settimana.

Contro il Venezia, invece, è arrivato il primo acuto di Kyle Lafferty. Il giocatore, complice l’assenza del Tanque, sarà chiamato a giocare molto nei prossimi incontri.

La rete non è servita a portare punti, ma potrebbe sbloccarlo mentalmente.  A Reggio il suo cammino è stato condizionato da qualunque problematica: da infortuni ai continui impegni con la Nazionale, passando per il terribile lutto con la morta della sorella.

Adesso le tante gare ravvicinate potrebbero dargli minutaggio e consapevolezza.  La sua capacità di ripetersi sotto porta potrebbe fare il bello ed il cattivo tempo per la Reggina.

Anche perché, al momento, Vasic non ha dato feedback rispetto a potenziali caratteristiche valide per il campionato di Serie B.