Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: e alla fine gli under iniziarono a prendersi la scena…

Reggina: e alla fine gli under iniziarono a prendersi la scena…

Di ironia sulla Reggina se ne è fatta tanta.  Soprattutto perché all’interno della rosa ha diversi ultratrentenni: da Cionek a Menez, passando per Lafferty, De Rose e Rossi.  German Denis è addirittura prossimo ai quaranta.

Tuttavia, la rosa ha anche giovani che possono dire la loro. E non è un caso che, uno dopo l’altro, stiano iniziando a farsi strada nell’undici titolare.

Basta dare un’occhiata a quanto accaduto contro il Brescia.   Considerando il portiere, dei quattro uomini messi a protezione della porta tre erano under.

Plizzari (classe 2000),  Delprato (classe ’99) e Stravropoulos (classe ’97).  In mezzo a loro il classe ’86 Cionek a fare da chioccia.

L’unico neo è che forse l’unico di proprietà è il greco, ma questa difesa ha buone possibilità di consolidarsi.  Rossi è fuori per un mese e al momento Loiacono dovrà scalare gerarchie per riprendersi una maglia da titolare.

E attenzione perché in rampa di lancio ci sono:  Folorunsho (classe ’98) pronto a rientrare dalla squalifica, Rivas (’98) che ha dato segnali importanti e prima o poi anche Charpentier (classe ’99)

Nessun segnale al momento da Mastour, scivolato indietro nell’ipotetica scala gerarchica.