Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Tempestilli: ‘Puntiamo a campionato dignitoso: magari play off e poi giocarcela con tutti’

Reggina, Tempestilli: ‘Puntiamo a campionato dignitoso: magari play off e poi giocarcela con tutti’

“Gioia immensa. Quando i vedi i ragazzi felici, i tifosi soddisfatti. Quando le cose funzionano si prova enorme piacere. Si può lavorare meglio, costruire meglio e correggere gli errori che si commettono”.

Così Tonino Tempestilli, neo direttore generale ai microfoni di Passione Amaranto su Reggina Tv ha descritto la prima vittoria della Reggina da quando occupa il nuovo ruolo.

Una nomina di Tempestilli che a qualcuno è sembrata sorprendente.  “Probabilmente inizialmente il presidente ha voluto darmi il ruolo di responsabile del settore giovanile e del Sant’Agata perché aveva necessità di migliorare questo ambito. Probabilmente in corso d’opera si è reso conto che sia lui che la dottoressa Scipioni, non potendo essere quotidianamente sul posto, e ha fatto altre valutazioni. Anche il momento difficile della squadra può aver fatto crescere questa esigenza e ha pensato di propormi questo incarico”.

Ha destato curiosità l’aggettivo ‘plenipotenziario’ rispetto al comunicato che ha ufficializzato il nuovo ruolo di r. “Significa tutto e nulla. Ho grandi responsabilità che mi pesano sulle spalle e a cui dovrò far fronte.  Dovrò essere supportato da tutti: dal magazziniere alla persona più importante di questo club. Io posso solo portare un pizzico di esperienza, lavorando per risolvere le problematiche che possono emergere”

Tempestilli rifiuta che il cambio di rotta possa essere in qualche modo riconducibile anche al suo contributo. “La squadra l’avete vista con il carattere dell’allenatore. Abbiamo la fortuna di avere un ottimo allenatore, un ottimo direttore sportivo ed ottimi collaboratori. Questo mi fa ben sperare, anche se sono uno che rimane con i piedi per terra. So che dobbiamo migliorare in tante cose, ci sono le possibilità per farlo e che questo è un gruppo di calciatori di buon livello. So che ci sono le premesse per fare un campionato dignitoso, arrivando ai play off e poi  puntiamo a giocarcela con tutti”.