Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Brocchi vs Reggina, le incredibili partite il cui il tecnico del Monza era in campo

Brocchi vs Reggina, le incredibili partite il cui il tecnico del Monza era in campo

Prima da avversario in panchina per l’allenatore dei brianzoli, ma da giocare ha più volte affrontato gli amaranto ed in alcuni casi non è stato banale.

Quella di Christian Brocchi è una carriera da allenatore che prova a decollare. Il Monza può essere il trampolino  giusto, grazie all’enorme capacità finanziaria della proprietà di Silvio Berlusconi.

Da allenatore è la prima da avversario contro la Reggina, ma più volte l’ha affrontata quando giocava.  La sua, come molti ricorderanno, è stata una carriera di altissimo livello. Ed è arrivato al top proprio nell’apogeo della storia amaranto, tant’è che più volte ci sono stati incroci.

Sono 15 le sfide giocata da Brocchi contro la Reggina con un bilancio più che favorevole: 9 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. L’effetto nasce anche dal fatto che l’attuale tecnico del Monza ha spesso giocato in squadre che lottavano per obiettivi diversi da quelli della società del presidente Lillo Foti: ad esempio Milan e Inter.

E ci sono diverse gare significative nella storia dei confronti tra Brocchi e la Reggina.

Si parte ad esempio dalla stagione 99-2000. Reggina-Verona finì 1-1, era la penultima giornata di Serie A. I gol Cammarata e Bogdani valsero un pari che, per la Reggina, significò prima storica salvezza in Serie A. Delirio, ovviamente, al Granillo. In quel caso Brocchi rimase in panchina.

Brocchi, nel frattempo passato all’Inter, saltò la storica sfida dell’1 ottobre 2000. Quella vinta dalla Reggina e che generò il memorabile sfogo di Lippi con conseguente esonero deciso da Moratti.

Nel 2003-2004 Brocchi, invece, si era già vestito di rossonero. Sempre penultima giornata, come con il Verona. Il Milan arrivò a Reggio e perse 2-1. Furono tre punti che portarono un Granillo stralcomo ad assaporare l’idea di uno spareggio con l’Atalanta e ch poi sarebbe diventato realtà con la vittoria di Bologna.

La terza tra le partite incredibili giocate da Brocchi contro la Reggina è forse una delle gare più importanti della storia amaranto. Seconda, forse, solo al derby vinto il 30 aprile 2006 contro il Messina. Il Milan, fresco campione d’Europa, arrivò a Reggio il 27 maggio 2007.

Christian Brocchi che, dunque, evoca soprattutto ricordi positivi, non era invece in campo nella trentasettesima giornata della stagione 2008-2009. Quel giorno in Lazio-Reggina Mauro Zarate firmata la vittoria biancoceleste e la matematica retrocessione amaranto in Serie B.