Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Gallo: ‘Sono io l’unico colpevole, Toscano resta”

Reggina, Gallo: ‘Sono io l’unico colpevole, Toscano resta”

La Reggina perde in casa contro il Pisa. L’unico a presentarsi in sala stampa è il presidente amaranto Luca Gallo.

La prima battuta è sulla direzione di Giacomelli da Trieste. “Mi piacerebbe – evidenza Giallo  – poter finire una partita in undici. Ogni tanto.  Venivamo già da un episodio come quello di Menez contro la Spql Mi piacerebbe veder finire una partita in undici. Non sono arrabbiato. Al massimo se c’è qualcuno con cui mi devo arrabbiare é  me stesso. Non certamente con i calciatori o con l’allenatore”.

E sulla posizione del tecnico:  “Non ci sono valutazioni sul tecnico. Mimmo Toscano resta alla Reggina, è un ottimo allenatore. Se qualcuno si deve prendere delle colpe quello sono io. Pensavo che la B fosse più abbordabile. Se c’è qualcosa che si deve scusare quello sono soltanto io”.

E sul cambio di prospettive: “E chi è che ha parlato di obiettivi di alta classifica? Quello sono stato io.  Evidentemente mi sono sbagliato. Se questo non avverrà l’unico che si deve scusare quello sono io. Se questo ha disturbato i tifosi, sono disponibile da subito a chiedere scusa”.