Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, tutti i dubbi di Toscano e gli indizi alla vigilia del Pisa

Reggina, tutti i dubbi di Toscano e gli indizi alla vigilia del Pisa

Mimmo Toscano sa di giocare una gara cruciale. Domenica alle 21 arriva il Pisa e gli amaranto hanno necessità di vincere se davvero vogliono non complicarsi la vita. Anche sotto il profilo psicologico.

A rendere la strada in salita c’è la questione assenze. Sono tante  e soprattutto in attacco rendono meno variabile l’assetto.  Rivas, Lafferty e Charpentier sono out.  La buona notizia è che rientra Menez.

Pochi dubbi sul fatto che il francese giocherà titolare.  Semmai la novità riguarda il fatto che, nonostante gli uomini contati, Toscano abbia dei dubbi.  L’unico dubbio plausibile è quello tra Denis e Vasic.  Appare, però. difficile che l’argentino resti in panchina.  Così come rinunciare a Bellomo, dopo le ottime prestazioni fornite, sarebbe complicato.

Gli altri dubbi palesati da Toscano riguardano gli esterni.  Qui la scelta è più ampia.  A sinistra Di Chiara, senza troppo successo, è stato preferito a Liotti ad Empoli. Tuttavia, l’ex Perugia offre una propulsione maggiore rispetto all’altro, seppur si tratti del capocannoniere della squadra.

A destra, invece, l’assenza di Rolando offre spazio ad uno tra Situm e Delprato.  La sensazione è che se giocasse Liotti a sinistra, toccherebbe al croato (più offensivo) giocare a destra. Da tempo Toscano fa capire che, quasi manovrasse un elastico,  l’atteggiamento degli esterni è spesso differente.

In difesa, invece, dovrebbero giocare Rossi, Cionek e Loiacono.   In porta tocca di nuovo a Plizzari.