Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Pisa, c’è un avversario ‘diverso’ per Taibi

Reggina-Pisa, c’è un avversario ‘diverso’ per Taibi

Domenica sera di campionato per la Reggina. Al Granillo arriva il Pisa. Un appuntamento cruciale per gli amaranto, chiamati a ritrovare una vittoria che manca dalla seconda giornata di campionato.

C’è, però, una sfida nella sfida che non può che essere animata da sentimenti diversi.   Chi ha almeno trent’anni non faticherà a ricordare il Piacenza degli anni ’90.

Una squadra che si caratterizzata per una linea politica chiara: in campo andavano solo italiani.

Fu una bella pagina di Serie A grazie ai biancorossi che spesso e volentieri centravano la salvezza.

Una pagina indimenticabile che aveva diversi protagonisti passati alla storia proprio per quella fase storica.

Tra questi c’è sicuramente Massimo Taibi e l’altro è Antonio De Vitis.

Nel Pisa gioca Alessandro De Vitis, nato proprio a Piacenza nel 1992.  Era febbraio e da lì a poco nella città emiliana sarebbe arrivato anche il portiere palermitano, oggi ds della Reggina.