Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, ora si pensa al Pisa: e ci sono le prime indicazioni

Reggina, ora si pensa al Pisa: e ci sono le prime indicazioni

Due sconfitte consecutive sono un trend che va invertito al più presto possibile. Lo sa bene Mimmo Toscano che sta lavorando con i suoi per farsi trovare pronto al prossimo impegno che il campionato propone.

L’ostacolo si chiama Pisa ed è insidioso come qualsiasi avversario del campionato cadetto. Anche se apparentemente i toscani non hanno certo i nomi della Spal, la gara rischia di essere una buccia di banana peggiore.

Soprattutto se si considera che stavolta la Reggina avrà tutta la pressione addosso.

Non si attendono grandi novità sotto il profilo tattico, ma c’è la sensazione che difficilmente saranno impiegati i nazionali.

Delprato e Lafferty torneranno a poco più di 48 ore dal fischio d’inizio ed il tecnico potrebbe preferire schierare chi è rimasto a lavorare a Reggio tutto il tempo.

Sono queste, di fatto, le prime indicazioni che arrivano in vista del match di domenica che, a dire il vero, in senso temporale è ancora lontano.