Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Denis: ‘Tengo tanto a questa città e a questa squadra, mi dispiace per i rigori sbagliati’

Reggina, Denis: ‘Tengo tanto a questa città e a questa squadra, mi dispiace per i rigori sbagliati’

“Da queste sconfitte si imparano molte cose. Si è trattato della prima partita sbagliata. In tutte le altre siamo stati sfortunati. Ci sta che magari durante l’anno una squadra possa sbagliare una partita. Speriamo resti l’unica. Abbiamo fatto un primo tempo accettabile, poi loro ci hanno superato sotto ogni aspetto”.

German Denis, ai microfoni di Passione Amaranto e Reggina Tv, racconta le sensazioni dopo la sconfitta di Empoli e la pausa che ha permesso di riordinare le idee.

Il Tanque, reduce da due rigori sbagliati, apprezza la vicinanza di Reggio. “Sono molto felice – rivela – dell’affetto dei tifosi. La sento ogni giorno. Chi tirerà il prossimo rigore lo vedremo. La personalità per farlo ce l’ho, ma a questo punto della mia carriera non mi pesa avere sbagliato”.

L’argentino è rammaricato: “Continuo a vivere il calcio con grande passione. Questa è una città che mi sta dando tanto. Mi ha dato la possibilità di vincere un campionato che non è propria cosa. Ci tengo tanto alla città, alla squadra. Mi dispiace perché non meritiamo di avere sette punti e saremmo potuti essere più alto in classifica. Mi dispiace perché se segnavo il rigore le cose sarebbe potevano andare diversamente. Così come il palo con la Spal in altri momenti sarebbe andato dentro. Ora è il momento di pedalare”.

E sui tifosi:: “Sono felice che la gente l’anno scorso abbia ritrovato entusiasmo, dispiace tanto non averli allo stadio. Ringrazio la tifoseria e la gente perché mi fanno sentire come se giocassi qui da tutta la vita. Non ho obiettivi personali, ma quelli del gruppo. Vogliamo stare il più in alto possibile, magari arrivare ai play off.”.