Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Crisetig: ‘Se ci fossero state 18.000 persone allo stadio, Menez non sarebbe stato espulso’

Reggina, Crisetig: ‘Se ci fossero state 18.000 persone allo stadio, Menez non sarebbe stato espulso’

Lorenzo Crisetig, ai microfoni di Passione Amaranto e Reggina Tv, è tornato su Reggina-Spal. L’episodio fondamentale è stato l’espulsione di Jeremy Menez per un “che ca… fischi” detto all’arbitro.

“Se ci fossero state 15-18.000 persone allo stadio – ha detto il centrocampista –  non si sarebbe sentita e non sono sarebbe stata così tanta importanza.

“Abbiamo fatto ottime prestazioni. In ogni partita – ha detto il centrocampista –  abbiamo dimostrando che restando compatti possiamo mettere in difficoltà chiunque. Quando ci sono le prestazioni, i risultati arriveranno”.

Sulla scelta di Reggio: “Seguivo – ha rivelato Crisetig – già l’anno scorso la squadra, quando c’erano 16.000 persone allo stadio. Conoscevo la tifoseria”.

Poi un pensiero su Denis: “Sappiamo tutti le qualità che ha, non sono due rigori a determinare un giocatore del genere. Vedo come si allena tutti i giorni e so che ci darà una mano e ci farà vincere tante partite”.