Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Fabio Artico: ‘Di Reggio sono innamorato e lo sarò sempre’ poi l’aneddotto sulla chat con quelli del ’99

Reggina, Fabio Artico: ‘Di Reggio sono innamorato e lo sarò sempre’ poi l’aneddotto sulla chat con quelli del ’99

Fabio Artico è intervenuto ai microfoni di Strilli Amaranto, la trasmissione di Strill.it che va in onda ogni giovedì alle 19.

Inevitabile descrivere il suo ricordo in amaranto, contrassegnato da un anno da capocannoniere una storica promozione in Serie A.

“Di Reggio – ha raccontato il ds dell’Alessandria – ho un ricordo indelebile. Rimango legato a cose strepitose. Il presidente, i miei compagni, la gente in festa. Si può cadere nella retorica, ma è proprio così. Quell’anno lì, ci ha legato tutti. Ancora oggi abbiamo una chat dove ci sentiamo ogni giorno. Non è normale dopo vent’anni continuiamo a sentirci. Di Reggio sono innamorato e sarò sempre innamorato”.

Era la stagione 1999-2000.  A distanza anni, però, i compagni di squadra si sentono ancora. “Quelli che scrivono di più  – ha detto – sono Sussi, Giacchetta e Ugo Napolitano. Si pizzicano sempre. , Foti ed il presidente. Siamo un po’ tutti, c’è anche Orlandoni che ha alzato la Champions”.

Rivedi l’intervento di Fabio Artico, ecco il video: