Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Artico: ‘La squadra c’è e verrà fuori. Quest’anno c’è una sola pecca’

Reggina, Artico: ‘La squadra c’è e verrà fuori. Quest’anno c’è una sola pecca’

Fabio Artico non ha giocato a lungo nella Reggina.  Tutti però lo ricordano come se avesse giocato una vita sullo Stretto. Merito di una stagione strepitosa che lo ha portato ad essere il capocannoniere della squadra che ha centrato la prima storica promozione in Serie A.

Oggi fa il ds dell’Alessandria ed è stato ospite della trasmissione Strilli Amaranto di Strill.it (in onda ogni giovedì alle 19).  Inevitabile dare uno sguardo ad una squadra a cui è molto legato.

“La Reggina  – ha detto – è una squadra solida. Potrà lottare sicuramente almeno per entrare nei play off. Le squadre di Mimmo  Toscano sono cattive, solide e aggressive. Hanno aggiunto giocatori di grande qualità”.

Il campionato cadetto si annuncia avvincente. “La Serie B – ha detto Artico –  quest’anno è un campionato difficile e molto competitivo. La Reggina la vedono bene. L’unico peccato è che non ci sarà la forza del Granillo a spingere e a dare qualcosa quel qualcosa in più da dare ai ragazzi della Reggina. La squadra c’è e verrà fuori”.

Artico non vede giocatori che gli assomigliano, ma ha alte aspettative sugli amaranto. “Denis – ha detto –  lo scorso anno è stato molto importante. Speriamo si ripeta a quei livelli. Uno con le mie caratteristiche non lo vedo tanto. Ci sono giocatori veramente forti. Mi aspetto molto da Menez e dalla Reggina in generale. C’è un gruppo di giocatori forte e con un allenatore forte.

Rivedi l’intervento di Fabio Artico, ecco il video: