Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Fiammata del Bologna nella ripresa: Reggina fuori dalla Coppa Italia

Fiammata del Bologna nella ripresa: Reggina fuori dalla Coppa Italia

La Reggina arriva a Bologna schierando una squadra imbottita di seconde linee. La novità riguarda la mancanza di Vasic che era atteso nella formazione ufficiale e invece non trova posto neanche in panchina, verosimilmente per un problema fisico.

Il Bologna di Mihajlovic rinuncia anch’esso ai titolari, si schiera con il 4-2-3-1 dove Vignato, Baldursson, Sansone appoggiano il centravanti Santander.

Gli amaranto giocano una partita attenta e guardinga, dando praticamente mai la possibilità al Bologna di tirare verso la propria porta.

Allo stesso modo gli amaranto non si rendono praticamente mai pericolosi e devono maledire la sorte per l’infortunio occorso a Faty che mette fuori causa il francese.

A determinare il risultato, però, è il fatto che il Bologna sia costretto a mandare in campo giocatori di prima fascia per avere ragione della Reggina: da Orsolini a Barlow.

In pochi minuti il Bologna trova un uno-due che chiude la partita. Al 70′ realizza Vignato, pochi minuti dopo il cucchiao di Orsolini chiude la partita al 73′.

COPPA ITALIA, 3° TURNO ELIMINATORIO

BOLOGNA-REGGINA 2-0

Marcatori: 70′ Vignato, 73′ Orsolini

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Mbaye (92′ Calabresi), Tomiyasu, Paz, Denswil; Kingsley (77′ Schouten), Dominguez; Vignato, Baldursson (46′ Soriano), Sansone (58′ Orsolini); Santander (46′ Barrow). A disposizione: Skorupski, Ravaglia, Danilo, Hickey, De Silvestri, Svanberg, Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

Reggina (3-5-2): Farroni; Stavropoulos (68′ Delprato), Gasparetto, Rossi; Situm, Faty (26′ Bianchi), De Rose, Folorunsho, Di Chiara; Mastour (68′ Denis), Lafferty (58′ Lafferty). A disposizione: Guarna, Cionek, Loiacono, Rolando, Crisetig, Marcucci, Liotti, Peli. Allenatore: Toscano.

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo (Gamal Mokhtar di Lecco e Davide Miele di Torino). Quarto uomo: Marco Ricci di Firenze.

Note – Ammoniti: Lafferty (R), all. Mihajlovic (B), Stavropoulos (R), Sansone (B), De Rose (R), Kingsley (B). Calci d’angolo: 4-1. Recupero: 2’pt; 3’st.