Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Toscano: ‘Attenti alle qualità del Pordenone, ultime valutazioni a poche ore dal match’

Reggina, Toscano: ‘Attenti alle qualità del Pordenone, ultime valutazioni a poche ore dal match’

La prossima fermata della Reggina si chiama Pordenone. Anzi Lignano Sabbiadoro.  La squadra di Tesser è costretta all’esilio perché il proprio stadio non è ancora pronto e il club ha deciso di cambiare sede dopo lo scorso campionato giocato alla Dacia Arena di Udine.

Pordenone prossimo step per la Reggina

L’avversario non è dei più agevoli. E Mimmo Toscano lo ha ribadito ai microfoni del club ufficiale, considerato che  è saltata la consueta conferenza stampa pre-mach.

Si parte dagli impegni ravvicinati nelle dichiarazioni del tecnico. “Sapevamo che ci aspettava un tour de force importante con il derby, il Pordenone e le altre due partite. I ragazzi li vedo abbastanza concentrati e determinati perché in queste situazioni la resistenza mentale, il recupero mentale e fisico dell’energie è fondamentale”.

Pordenone avversario insidioso per la Reggina

Ora il Pordenone – Ci apprestiamo – continua Toscano – a fare questa trasferta contro una squadra che ha fatto i play off e si è rinforzata parecchio. Ogni partita in serie B ha delle difficoltà, bisogna contestualizzarla in maniera diversa rispetto alla partita con il Cosenza e l’Entella, sono convinto che anche domani i ragazzi risponderanno presente”.

 

“Il Pordenone – prosegue Toscano – è una squadra che si è rinforzata con un attaccante importante, sta facendo tanti goal, ha delle caratteristiche particolari che sfrutta in modo importante come la profondità degli attaccanti, le palle inattive. Noi dobbiamo stare attenti alle loro qualità e allo stesso tempo essere consapevoli della nostra forza e mettere dentro la partita le nostre di qualità che sono tante”.

Reggina: a Pordenone non senza assenze

E la Reggina non potrà contare su tutti gli effettivi. “Non saranno delle gara Charpentier, Rivas” ha ammesso Toscano.

“Qualcuno si è allenato oggi in maniera precauzionale perché non ha ancora recuperato dalla partita del derby, aspettiamo domani mattina per fare le ultime valutazioni – conclude il tecnico amaranto.