Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, chi si rivede…

Reggina, chi si rivede…

5 giugno 2011.  Minuto novanta di un Novara-  Reggina.  Gli amaranto, per effetto della doppietta di Emiliano Bonazzoli, sono a meno di un passo dalla finale play off per la Serie A.

Nicola Rigoni, quando la partita sembrava ormai archiviato, si inventa un gol che forse neanche lui si sarebbe aspettato.

Una beffa autentica che valse l’eliminazione degli amaranto e che forse ha cambiato per sempre la storia della Reggina di Lillo Foti. La squadra di Gianluca Atzori, vincendo quella semifinale play off, avrebbero avuto grosse chance di avere la meglio su un Padova che sembrava averne di meno.

Sulla panchina del Novara  in quella stagione c’era Attilio Tesser.  Il tecnico nella sfida di sabato contro il Pordenone sarà alla guida dei neroverdi.

L’ex trainer del Novara si conferma un allenatore capace di scegliere i progetti giusti in Serie C per poi portarli a gravitare stabilmente nella serie cadetta.

In Piemonte riuscì addirittura in un doppio salto, con il Pordenone lo ha sfiorato nella scorsa stagione.

Quest’anno con il Pordenone non ha iniziato benissimo, ma ha disposizione una squadra che può invertire la tendenza.