Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, qui Pordenone: problemi di amalgama e difesa sotto accusa

Reggina, qui Pordenone: problemi di amalgama e difesa sotto accusa

Il prossimo avversario della Reggina si chiama Pordenone. Dopo l’eccellente passata stagione dove, da neopromossi, i ramarri neroverdi hanno sfiorato la Serie A, l’inizio che stanno vivendo non è stato all’altezza del rendimento della passata stagione.

La squadra sembra avere perso il vantaggio di quello zoccolo duro rappresentato da chi aveva vinto il campionato di Serie C. A guidarli c’è uno come Attilio Tesser che per far entrare i calciatori nel proprio meccanismo richiede qualche tempo.

13 arrivi e 11 partenze hanno caratterizzato il mercato del Pordenone che oggi sembra pagare soprattutto in difesa un difetto di amalgama. Al momento ad aver limitato i danni sono stati sopratutto i gol dell’ex CIttadella Davide Diaw.

La squadra è reduce dal brutto ko di Cittadella, dove i granata tramortito i neroverdi. Lo stesso Tesser ha manifestato una ceta rabbia per una gara che non ha mai visto la sua squadra in grado di impensierire seriamente gli ospiti.