Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Menez: ‘Non era importante il mio gol, ma vincere’

Reggina, Menez: ‘Non era importante il mio gol, ma vincere’

Ci sono già i titoli dei giornali nazionali per Jeremy Menez. I gol alla sua maniera sono patrimonio del calcio. Il primo che ha regalato ai tifosi della Reggina è uno di quelli che ha il suo marchio Doc.

Intervistato ha caldo, ha analizzato con lucidità la sfida dell’Arechi.  “Per la prima partita – avremmo voluto vincere. Non siamo riusciti, però la mentalità è questa. Dobbiamo continuare così. Un punto fuori casa dopo un lungo stop possiamo vederlo in maniera positiva”.

Parole da uomo squadra quelle pronunciate dal francese. “Oggi non era importante il gol, volevamo vincere. Non ci siamo riusciti, però va bene così per l’esordio. Non è facile dopo otto mesi di stop giocare così 90 minuti””.

E poi un pensiero per gli altri: “Toscano è una persona fantastica. La squadra mi ha accolto molto bene. Sono molto contento. I risultati è chiaro che sono importanti, però questo è un gruppo sano”.