Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: sembra che al Sant’Agata si stia particolarmente bene, forse anche troppo

Reggina: sembra che al Sant’Agata si stia particolarmente bene, forse anche troppo

Nessuno vuole andare via dalla Reggina e dal Sant’Agata.   Al centro sportivo di Via delle Industrie, con un pizzico di ironia, si può dire che non ci sono problemi di alta temperatura.

Ricordando come il mercato partirà soltanto l’1 settembre, da queste prime settimane di mercato sembra emergere una poca voglia dei calciatori in uscita a lasciare Reggio Calabria.

E’ un po’ come se tutti, alla fine, sperassero che gli incastri di mercato li portino alla fine a restare a Reggio.

L’ambizione di giocare in Serie B è forte.  In qualche caso le proposte arrivate ( e ne sono arrivate) sono state accolte con una certa freddezza.

C’è la sensazione che, al momento, bisognerà pazientare affinché qualcosa si sblocchi in maniera definitiva. Persino trattative a buon punto in uscita, non decollano per la voglia dei calciatori di temporeggiare.

Si tratta, però, di una fase transitoria, tenuto conto presto sarà anche interesse degli esuberi andare a trovare una sistemazione.

Molti di loro sono richiesti in C e il problema delle rose bloccate impone una certa solerzia nell’andare ad occupare la casella di un qualche squadra.