Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: è la Serie B più ricca degli ultimi anni, pioggia di sold in arrivo per le retrocesse

Reggina: è la Serie B più ricca degli ultimi anni, pioggia di sold in arrivo per le retrocesse

La Reggina torna in B dopo sei anni e si può dire che non è certo fortunata.  Gli amaranto sono ambiziosi grazie agli investimenti di Luca Gallo, ma nulla sarà scontato.

Sia perché si innalza il livello della competizione, ci si confronta con realtà importanti del calcio che, in campo e fuori, si avvalgono di professionalità di livello nazionali. A differenza di quanto avveniva in Serie C dove ci si confrontava con realtà di provincia dove diventava difficile persino disimpegnarsi su campi da gioco consoni ad una categoria professionistica.

Quello che inizierà a fine settembre è un torneo cadetto che vedrà ai nastri di partenza tantissime squadre con grande disponibilità economica.

Tutti sanno che, assieme alla Reggina, sono andate in B squadre come Vicenza e Monza. Da un lato c’è la forza economica di Mister Diesel, Renzo Rosso, dall’altro quella di Silvio Berlusconi.

Ma non è finita.  A proprietà solidissime come quelle di Frosinone, Spezia e Virtus Entella (in attesa di capire chi andrà in A) si aggiungono le retrocesse dalla Serie A.

La Spal, ad esempio, prenderà 25 milioni di paracadute, 10 toccheranno a Lecce e Brescia. Quest’ultima società e è destinata a prendere 40-50 milioni per la vendita di Tonali.

Tuttavia, i soldi non sono tutto. Tra i cadetti ci sono società come il Cittadella che con pochi spicci arrivano a giocare per il vertice.

Certo è che, per la Reggina, la competizione sarà stimolante.