Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il punto sui lavori al Granillo e i chiarimenti

Reggina, il punto sui lavori al Granillo e i chiarimenti

L’ingegner Domenico Sapia, ai microfoni di Reggina Tv, ha fatto chiarezza su alcune situazioni legate ai lavori di adeguamento del Granillo.

TEMPI – Si è partiti l’8 luglio, con un ritardo dovuto in gran parte ai problemi legati all’emergenza sanitaria. I tempi stimati di consegna sono di 90 giorni. C’è, ovviamente, l’obiettivo di finire quasi tutto prima del primo impegno casalingo della Reggina.

CAPIENZA – La capienza dello stadio Granillo, in seguito al rifacimento della Tribuna Ovest, era già passata da quasi 28.000 posti a 25.000. I nuovi seggiolini e l’ampliamento della zona cuscinetto tra la Nord ed il settore ospiti comporterà un ulteriore abbassamento dei posti a sedere.

CURVA SUD – La Curva Nord è interessata, al momento, dai lavori di sostituzione di tutte le sedute. La disposizione cromatica dei seggiolini porterà alla composizione dell’immagine di San Giorgio e il drago, simbolo della città. Anche in Curva Sud saranno sostituiti tutti i seggiolini.

NIENTE ERRORE SULLE PANCHINE – Si era detto che c’era stato un errore nell’ordine delle poltrone per le nuove panchine. Secondo quanto puntualizzato dall’ingegnere Sapia si è palesata unicamente la necessità di ampliare l’ordine in numero, tutto l’occorrente dovrebbe però già arrivare ai primi di settembre.