Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, non solo Viviano e Carnesecchi: c’è un terzo nome per la porta

Reggina, non solo Viviano e Carnesecchi: c’è un terzo nome per la porta

Massimo Taibi, nell’ambito di un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, ha confermato il fatto che per la porta della Reggina c’è un ventaglio di opzioni.

Non è ormai una novità che la società amaranto stia valutando i profili di Carnesecchi e Viviano.

Si tratta di calciatori su cui l’eventuale scelta dipenderà dalle strategie e dalle contingenze.  Probabilmente la priorità è sul portiere dell’Atalanta, attualmente in prestito al Trapani.

La motivazione risiede nel fatto che si tratta di un calciatore under, che non va ad occupare la casella di over.

Dettaglio che, però, non deve sminuire le qualità di un portiere che i bergamaschi pensano addirittura di battezzare come “numero uno” qualora Gollini dovesse andare altrove.

Su di lui le criticità sono essenzialmente due: occorrerà aspettare che finisca il campionato di Serie B e le tante richieste. Potrebbe voler giocare in A.

Viviano, invece, ha già detto ‘Si’, ma la Reggina preferisce aspettare. Proprio perché si vuole valutare bene tutto fino in fondo.

Sempre Taibi ha detto che c’è un terzo nome che gioca all’estero.  Come già anticipato su Strill qualche settimana fa, si tratta di Mirko Pigliacelli.

Il portiere ha già giocato a Reggio, facendo bene nonostante una retrocessione. Attualmente sta giocando in Romania dove gioca in una squadra ai vertici della massima serie: il Craiova.