Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Gallo: ‘Avere De Rossi alla Reggina sarebbe una grande emozione’

Gallo: ‘Avere De Rossi alla Reggina sarebbe una grande emozione’

Lunga intervista di Luca Gallo a Forzaroma.info. Il presidente della Reggina ha ricordato i suoi trascorsi da tifoso giallorosso, ricordando quando nel 1978 suo padre lo portò a vedere la squadra di Dino Viola.

Spazio, però, anche al presente chiamato Reggina e al colpo Menez.
“Un’idea nata con Taibi, il nostro direttore sportivo, durante il lockdown. Quando – spiega il patron amaranto – avevamo tantissimo tempo durante la giornata e ci confrontavamo quotidianamente. In una di queste chiacchierate mi è venuto in mente il nome di Jeremy, perché andando a scandagliare tra i campioni di quel livello ho notato che era comunque in un’età ancora verde per i parametri attuali. Inoltre Menez portava con sé due caratteristiche fondamentali: la grandissima classe e l’impatto mediatico. Volevo fare un colpo che unisse questi due aspetti insomma, un ulteriore regalo ai tifosi dopo la promozione in Serie B. Menez è un nome che può far sognare il popolo reggino, visto poi il suo passato importantissimo tra Roma, Milan e PSG”.

Gallo sogna De Rossi alla Reggina vicino a Mimmo Toscano: “Sono convinto che sarà un grandissimo in panchina, ce lo vedo molto bene. E’ un allenatore nato. Sarebbe una grande emozione per me averlo in futuro nel nostro staff. Le faccio anche un’altra confidenza: il primo calciatore che ho trattato da presidente della Reggina è stato Alberto Aquilani. L’ho incontrato quattro giorni dopo aver rilevato la società in un albergo nel centro di Roma e lo avrei voluto nella mia squadra, un mio primo desiderio calcistico”.

 

Confermata, inoltre, la ferma intenzione di puntare alla Serie A.