Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Modena e Palermo vogliono fare la spesa a Reggio Calabria

Reggina: Modena e Palermo vogliono fare la spesa a Reggio Calabria

L’estate in corso sarà l’ennesima di grande lavoro per Massimo Taibi. Il direttore sportivo, da quando è arrivato alla Reggina, è sempre stato costretto a rivoluzionare la rosa.

Stavolta a determinarlo saranno le regole della Serie B.  Le rose non potranno avere più di diciotto giocatori nati prima dell’1 gennaio 1997.

In sostanza solo diciotto over. E’ stato lo stesso Taibi a segnalare come questo dovrebbe comportare la rinuncia da almeno dodici calciatori che hanno dominato il campionato di Serie C.

La brutta notizia, sotto il profilo strettamente di gestione aziendale, è che quasi tutti hanno ancora uno o due anni di contratto con la società amaranto.

Quella buona è che, stavolta, si tratta di calciatori che sono reduci da un campionato di alto livello e che hanno mercato.

Le squadre più ambiziose, in vista della prossima stagione, sono già pronte a sondare la situazione dei calciatori in uscita da Reggio Calabria.

La Reggina non cederà nessuno, però, che sia considerato funzionale al proprio progetto.

Di certo c’è che, nelle ultime settimane, ci sono stati abboccamenti importanti con società come Modena e Palermo.

Entrambe hanno ambizione ed interesse per diversi calciatori della rosa amaranto.  Le trattative venute a galla sono quelle che potrebbero portare Simone Corazza e  Francesco De Rose a Modena.

Sarao, invece, potrebbe finire al Palermo.

Ma ci sono anche altri elementi che riscuotono grande interesse in Serie C: da Blondett a Paolucci, passando per Bianchi.