Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Per Liotti da Pizzo Calabro soddisfazione doppia: ‘Tifo Reggina sin da piccolo, come mio padre. Lui è felicissimo’

Per Liotti da Pizzo Calabro soddisfazione doppia: ‘Tifo Reggina sin da piccolo, come mio padre. Lui è felicissimo’

“Mi hanno fatto un bel regalo di compleanno. Sono contento per la Reggina e perché Reggio merita altre categorie”.

Così Daniele Liotti ai microfoni di Zoom24 ha raccontato le emozioni di chi ha saputo di essere promosso in B nel giorno della sua nascita.

“Sono – ha arrivato a gennaio in questa città. Sin da quando ero piccolo in Calabria si tifava per la Reggina, quindi per me la soddisfazione è doppia”.

Memorabile il missile che ha deciso lo scontro diretto con la Ternana. “E’ stata  – ha detto – una notte bellissima. Fare il gol decisivo in una partita così importante è stato emozionante”.

Secondo campionato vinto dopo i play off conquistati con il Pisa. “Sono – ha proseguito Liotti –  molto contento di questo. Peccato che non è arrivata sul campo, ma è sempre una promozione. L’ importante è che adesso Reggio sia in Serie B. Sono stati due mesi lunghi nell’aspettare questa notizia. Alla fine è arrivata, bisogna pensare il futuro e stare bene tutti. Lunedì è stata una giornata bellissima. La gente non vedeva l’ora di festeggiare, purtroppo questo Covid ci ha creaato dei  problemi. Nonostante tutto la città si è fatta vedere ed era felice di questa promozione”

Liotti si è subito ambientato. “Sono stati mesi fondamentali questi per me a Reggio. Sono arrivato a gennaio, non conoscevo nessuno e ho trovato dei bravissimi ragazzi. Sono entrato subito nel gruppo”.

A casa Liotti, a Pizzo Calabro, l’approdo in amaranto non è passato inosservato. “Per mio padre  – ha detto -è stata un’emozione grandissima, è stato sempre un tifoso della Reggina. Quando mi ha chiamato la società amaranto, lui è stato davvero contento”.

E sul futuro: “Ho un contratto, spero di rimanere”.