Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Lucarelli: ‘La Curva Sud porta punti da sola, sceglievo sempre di attaccare subito sotto’

Reggina, Lucarelli: ‘La Curva Sud porta punti da sola, sceglievo sempre di attaccare subito sotto’

Alessandro Lucarelli ha ormai messo radici a Parma. Ha concluso la carriera e dopo una lunga militanza in gialloblu è diventato club manager dei ducali.

Il suo passato alla Reggina, però, splende ancora. Anche nei suoi ricordi. Li ha ricordati intervenendo nel corso di Vai Reggina su Reggina Tv.

“Sono stati – ha detto –  anni calcisticamente bellissimi. Ho il ricordo di una città calorosa. Un lungomare bellissimo e un clima incredibile. A livello calcistico giocare al Granillo ti dà qualcosa di più. Quella curva ti porta punti si rilevano decisivi”.

Poi  spazio a qualche aneddoto dal passato. “Da capitano – rivela – sceglievo  sempre il campo dove andavamo ad attaccare sotto la curva e facevamo delle partenze incredibili. E’ stata un’esperienza sia calcistica che umana molto positiva che ricordo sempre molto volentieri”

L’annata della terza salvezza con Mazzarri resta memorabile:”Quando ci comunicarono la penalizzazione di quindici punti, ci riunì Mazzarri per dircelo. Ci disse che dovevamo provare a fare il miracolo e che chi non se la sentiva era meglio si cercasse un’altra squadra. Nessuno pensava riuscissimo a salvarci. Tutti ci davano già retrocessi e provavano a capire quale sarebbero state le altre retrocesse”.

E poi un auspicio: ‘La Reggina la aspetto in Serie A’