Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Inzaghi: ‘Contento che la Reggina torni dove merita, con pochi innesti può fare bene in B’

Inzaghi: ‘Contento che la Reggina torni dove merita, con pochi innesti può fare bene in B’

Filippo Inzaghi ai microfoni di Vai Reggina ha raccontato il modo in cui ha seguito la Reggina che ha dominato la Reggina.

“Penso che Massimo Taibi e Toscano sono due grandi amici, sono contento per loro. Hanno bisogno di pochi suggerimenti. Sono persone di calcio, molto preparate. Con Mimmo ci conosciamo personalmente, gli faccio i complimenti e ci sentiamo ogni tanto. Con Massimo sono stato a Piacenza, abbiamo vinto un campionato insieme. Sono contento per la piazza di Reggio Calabria. Ci ho giocato tante volte, ho sempre trovato un bell’ambiente e un bello stadio. Sono contento che la Reggina torni dove merita. L’ho seguita, ho visto alcuni discorsi del presidente. Gli va riconosciuto quello che il campo ha espresso”.

Il suo Benevento ha stravinto la B, in attesa di capire quando e come si riprenderanno le ostilità. “Penso di conoscere bene la cadetteria. Io ho seguito la Reggina. Ha un gruppo forte, con i giusti innesti penso possa essere protagonista anche in B. Il salto dalla C alla B è un salto importante, ma non è come della B alla A. Con il Venezia sono salito dalla Lega Pro e con un paio di innesti per poco non ottenevamo il doppio salto. Quest’anno ho avuto un gruppo forte, anche se non basta perché c’erano altre squadre forti come Empoli e Cremonese che oggi sono a trenta punti”.