Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Il rammarico di Inzaghi su Reggio Calabria: ‘Non ho mai potuto mangiare il gelato di quel chioschetto dove mi dicevano che era buonissimo’

Il rammarico di Inzaghi su Reggio Calabria: ‘Non ho mai potuto mangiare il gelato di quel chioschetto dove mi dicevano che era buonissimo’

Filippo Inzaghi, ospite di Vai Reggina, apre l’album dei ricordi che lo legano a Reggio Calabria.

“Una volta – ricorda –  feci anche una triplteta. Ho un ricordo bellissimo di Reggio. Venni, ad esempio, a giocare nel 2007 con il Milan. Noi freschi campioni d’Europa e loro si salvarono in quella partita. Venire a Reggio Calabria era sempre bello. Mi ricordo l’albergo con il chioschetto vicino. Mi dicevano sempre che c’era il gelato buonissimo. Ma io non l’ho potuto mai mangiare perché dovevo sempre giocare”.

“Con la Nazionale – ricorda – feci doppietta contro l’Azerbaijan.  Era la gara della bottiglietta lanciata da Vieri contro Trapattoni. Quel gesto fu colpa mia, perché dissi al mister di togliere lui perché aveva dolore e non era vero (ride ndr)”.

“Verrò a Reggio – rivela –  a fare un giro perché tutti negli anni me ne hanno parlato. Io posso parlare sempre solo dello stadio, ma prima o poi verrò a fare un giro”.