Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: la Lega Pro ha deciso, ma servono altri passaggi

Reggina: la Lega Pro ha deciso, ma servono altri passaggi

Che in Lega Pro si sia trovata intesa sul fatto che Reggina, Monza e Vicenza debbano giocare in Serie B era una decisione probabile, ma scontata.

Al prossimo consiglio federale la terza serie si presenterà fornendo i nomi delle squadre promosse, ma c’è da capire altro.

Se per la terza serie la stagione è conclusa, bisognerà capire cosa accadrà nelle altre leghe.

Se Serie A e Serie B dovessero arrivare fino in fondo, l’emissione dei verdetti porterà ad una naturale alternanza negli organici delle categorie di squadre promosse e retrocesse.

Dovessero, invece, fermarsi per cause di forza maggiore, si aprirebbero nuovi scenari.

La sensazione è che, al momento, la squadra amaranto non dovrebbe avere grandi problemi. Tutti i vertici calcistici, ad ogni livello, invitano a dare importanza alla meritocrazia determinata dal rendimento in stagione.

Tradotto: chi deve essere promosso lo sia anche senza aver giocato tutte le partite, chi deve essere retrocesso idem.

Da valutare in questa eventualità che tipo di approccio avrà la federazione, tenuto conto che si rischierebbe di dare spazio a ricorsi che potrebbero determinare blocchi dei campionati.

La Lega Pro comunque sembra avere deciso: la Reggina è in Serie B.