Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Vieri e Materazzi: ‘La gente non sa che battaglie erano a Reggio Calabria’

Reggina, Vieri e Materazzi: ‘La gente non sa che battaglie erano a Reggio Calabria’

L’appuntamento cult per il calcio italiano ai tempi del coronavirus sembrano essere diventate le dirette di Instagram di Bobo Vieri

Spessissimo nella narrazione dell’ex bomber fa capolino la Reggina, quasi a voler sottolineare che non era una partita come le altre in quanto a difficoltà.

Nell’ultima videochat ha avuto come interlocutore Marco Materazzi, uno di quelli che a Reggio Calabria ha preso tanti insulti.  Neanche lui, però, ha dimenticato le gare del Granillo.

Rivolgendosi all’ex compagno dell’Inter ironizza su un gol segnato proprio al Granillo.  Lancio di sinistro del difensore di trenta metri, spettacolare conclusione al volo col piede “sordo” del centravanti.

“Ti ho fatto fare gol di destro al Granillo, ti rendi conto?” ricorda Materazzi, prima di aggiungere: “al Granillo, con quel campo che era un biliardo”.

“Se non prendo il pallone lì – scherza Vieri – mi stronco tutto”.

“Se la stoppavi – incalza Materazzi – sai come arrivavano Vargas e Stovini?”.

Nel ricordo c’è un piccolo errore dato che Stovini aveva già lasciato Reggio.

Tuttavia, Vieri non dimentica quelle sfide: “Che battaglie oh! La gente non sa che battaglie si dovevano fare in quei campi là”.

Poi Materazzi sposta l’attenzione sui riscaldamenti pre-partita che alcune squadre svolgevano nella pancia della Tribuna Ovest con le persone che si sporgevano dalle scale di ingresso per visionare gli avversari.

“Ti ricordi – dice a Vieri – il riscaldamento sotto la tribuna in mezzo al cemento e la gente di sopra?”.

“Quanto erano belli quei tempi” sembra essere la risposta di Vieri che, per l’ennesima volta, si trova a parlare di Reggina

Il video della partita di chi Vieri e Materazzi parlano: