Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Borriello: ‘Io fortunato a giocare al Granillo, uno degli stadi più caldi d’Italia’

Reggina, Borriello: ‘Io fortunato a giocare al Granillo, uno degli stadi più caldi d’Italia’

Quella di Marco Borriello alla Reggina non è stata un’esperienza lunga. Un solo anno, in prestito dal Milan e all’ombra di Emiliano Bonazzoli sotto la geestione di Walter Mazzarri.

Intervistato dal giornalista Luca Mediaset, ha raccontato il privilegio di avere avuto una carriera dove ha avuto modo di incontrare tifoserie straordinarie.

Fa effetto il fatto che abbia citato una tappa non troppo significativa della sua carriera . “I romanisti – ha detto Borriello – sono incredibili, come i milanisti.Ho giocato al Nereo di Rocco che è uno degli stadi più belli d’Italia, ho giocato al Granillo che è uno degli stadi più caldi d’Italia, ho giocato allo Juventus Stadium. La Spal ha una piccola bolgia e non dimentico Bergamo e l’Atalanta. Tranne Carpi dove c’erano pochi tifosi, da questo punto di vista non posso dire nulla. Ho giocato in delle piazze che sono stato molto fortunato.