Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Taibi: ‘O si riprende e completiamo l’opera o siamo in B. Il resto sono chiacchiere’

Reggina, Taibi: ‘O si riprende e completiamo l’opera o siamo in B. Il resto sono chiacchiere’

Il calcio aspetta e cerca di capire cosa accadrà. Al momento Serie A e Serie B sembrano puntare alla ripresa, mentre i club di C puntano i piedi.

La differenza sostanziale sta nel fatto che, nel primo caso, proseguire equivale ad ottenere introiti o comunque a giustificare quelli avuti dai diritti televisivi.

Nel secondo caso dire “stop” al campionato potrebbe equivalere al sensibile risparmio di almeno quattro mensilità con annessi contributi sulle spettanze delle professionalità, oltre al rimborso della fideiussione versata per l’iscrizione.

Ci si interroga cosa accadrebbe se non si scendesse più in campo, c’è chi addirittura punta addirittura al totale annullamento dei campionato.  E’ il caso di quelli che sono molto vicini alla retrocessione.

 

Il parere della Reggina viene espresso da Massimo Taibi alla Gazzetta del Sud: ‘Mi auguro – ha detto – che la situazone si risolva. I nostri calciatori non vedono l’ora di tornare in campo per completare lo straordinario percorso interrotto l’8 marzo. Se non sarà possibile, Reggina, Monza e Vicenza devono ugualmente essere promosse. Il resto sono solo chiacchiere”.