Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Tommasi (Aic) allontana il ritorno in campo: ‘Il calcio è un lusso, le scuole non finiscono. Al Sud non sappiamo cosa succederà’

Tommasi (Aic) allontana il ritorno in campo: ‘Il calcio è un lusso, le scuole non finiscono. Al Sud non sappiamo cosa succederà’

Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, sembra tra i più scettici rispetto alla possibità che a maggio si torni oin campo.

Sulle colonne del Messaggero è stato chiaro: “Si valuta di portare a termine l’anno solo attraverso una didattica domestica. Questo cosa significa: se un paese chiude le scuole fino a giugno, non possiamo pensare che possano andare avanti altre attività, come lo sport. Un lusso”.

“All’inizio – riporta Tuttoc.com –  sembrava che il fenomeno riguardasse solo la zona della bassa Lombardia, poi si è trasferito a Brescia e Bergamo, è imprevedibile, non sappiamo cosa succederà nel Sud. La logica ci dice che dobbiamo comportarci bene, con rigore. Non si tratta di essere catastrofisti o ottimisti, cerco solo di essere realista. Ricominceremo, ma in sicurezza. E laddove servirà, rispetteremo misure più severe” “.