Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Accadeva 20 anni fa: 10.000 reggini all’Olimpico, Cozza e Cirillo tingevano d’amaranto la Capitale

Accadeva 20 anni fa: 10.000 reggini all’Olimpico, Cozza e Cirillo tingevano d’amaranto la Capitale

Nella videochat  di ieri con i tifosi è stata posta  al presidente Gallo una domanda singolare.  “Tra Roma e Reggina, un domani chi tiferà?”  considerata la sua vecchia fede giallorossa e la sua nuova avventura da patron del club dello Stretto.

“Reggina, tutta la vita” ha risposto il presidente.

Ironia del destino vuole che ventiquattro ore dopo ricorra il ventesimo anniversario di una partita storica.   Quella della vittoria all’Olimpico contro i giallorossi stellari di Capello firmata da Francesco Cozza e Bruno Crillo.

Due firme significative, considerate che erano quelle di due giovani ragazzi cresciuti nel settore giovanile amaranto.

 

Il pallonetto dell’attaccante, le lacrime del difensore e la corsa sotto quei 10.000 reggini sono una storia che chiunque conosce.  La foto di Lamiaroma lo racconta solo in parte.

Un po’ come la citazione di Simone Giacchetta che, entrando in campo per il riscaldamento e vedendo quel muro amaranto, esclamò: “Oggi si vince”.

Parole passate alla storia, un po’ come le immagini della partita.

Ecco qualche video: