Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: l’infermeria non si svuota, in due sperano ed in due sono certi di saltare il Picerno

Reggina: l’infermeria non si svuota, in due sperano ed in due sono certi di saltare il Picerno

In una fase così delicata per l’Italia non è facile neanche per i calciatori professionisti concentrarsi sul calcio giocato.

Tuttavia, gli obblighi professionali lo impongono e ci sta provando anche la Reggina.

Anche se dovrà giocare per le prossime cinque partite in stadi freddi e vuoti, senza il supporto dei tifosi che già a Potenza sarebbero stati tantissimi e probabilmente più di quelli del Picerno.

Mimmo Toscano sta lavorando assieme al suo staff per preparare al meglio una sfida che sarà di fondamentale importanza per il prosieguo del torneo.

La Reggina, però, non sarà al completo.  Non saranno, infatti, della sfida il lungodegente Bresciani ed il difensore centrale Bertoncini (salvo sorprese).

Chi, invece, è destinato a tornare in gruppo ed essere a disposizione di Mimmo Toscnao (forse non per tutta la partita) sono i due attaccanti: Reginaldo e Corazza.

Per loro ci sono da smaltire gli ultimi postumi di un problema muscolare.

Non sarà, ovviamente, del match lo squalificato Ciccio De Rose.