Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Doumbia: ‘Mi hanno detto che c’erano i tifosi al S.Agata alle 2 di notte sotto la pioggia, non ci credevo…’

Reggina, Doumbia: ‘Mi hanno detto che c’erano i tifosi al S.Agata alle 2 di notte sotto la pioggia, non ci credevo…’

“Abbiamo fatto tre punti importanti.  E’ stato bello”.  E’ un Abodu ‘Doudou’ Doumbia particolarmente soddisfatto quello che, ospite di Reggina Tv, commenta la sfida vinta a Catanzaro.

E’ rientrato dopo tanto tempo,  al momento giusto per piazzare una giocata fondamentale che ha mandato in gol Rivas.

Doumbia ha saputo aspettare il suo turno, ma lui sottolinea come tra i suoi compagni sia cosa comune:”Gasparetto non giocava da tanto, ha fatto due o tre partite ed ha fatto bene. Paolucci quando è entrato è stato decisivo. Questo è un gruppo vero, una squadra”.

Doumbia a gennaio si diceva potesse cambiare aria, lui però ha già sviluppato un feeling speciale con la città. “Io non volevo andare via. A Reggio – rivela –  c’è una tifoseria bella calda. Hanno un attaccamento alla maglia che ho visto in poco piazze. Siamo tornati alle 2 e io non ci credevo di trovare tifosi sotto la pioggia. Qui c’è una curva che ti spinge ed una tifoseria che ha saputo capire il momento difficile. Ho un altro anno di contratto, ma vedremo. Dobbiamo pensare al presente”.

Tanti problemi fisici per Doumbia per quest’anno. “Sono stato un po’ sfortunato. La vita è così: cadi e ti rialzi. Ho dovuto farlo. Adesso sto bene e non ci penso neanche più”.

Poi qualche parola su Gallo:”E’ un presidente che ha investito molto. E’ molto vicino alla squadra, lo vedi spesso al Sant’Agata”.