Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Capello: ‘Giocare al Granillo non è mai stato facile, spero in una scalata fino alla A’

Reggina, Capello: ‘Giocare al Granillo non è mai stato facile, spero in una scalata fino alla A’

Fabio Capello è stato ospite di Reggina Tv.   Il pluridecorato tecnico ed ex calciatore di alto “Sto seguendo con molto interesse la Reggina, assieme al Monza. Sono due squadre che si sono nettamente avvantaggiate nei loro gironi in classifica. Penso che gli amaranto abbiano possibilità di chiudere con anticipo il campionato.  E’ la potenzialità della squadra che mi dà questa tranquillità.  Lo stesso parallelo con il Monza”.

C’è un legame speciale che lo lega ai colori amaranto:”Ho una conoscenza personale con il presidente Lillo Foti. Questo mi fa essere vicino a questa squadra, sperando di rivederla subito ad alto livello. Già l’anno prossimo in Serie B, sperando in una scalata che in pochi anni la riporti in Serie B”.

E sulla società:”La squadra è forte, mi dicono ci sia una società organizzata.  Il consiglio che posso dare è sapere dove si vuole arrivare”.

Inevitabile  un pensiero ai ricordi di Reggio epr Capello. “Siamo stati sempre accolti con grande rispetto. Non con amore.  Il Granillo è sempre stato un campo difficile dove essere protagonisti non è mai stato facile. Per i giocatori ospiti giocare al Granillo si creavano delle difficoltà. L’apporto del pubblico portava i giocatori a rendere qualcosa in più.  Reggio Calabria è una città splendida, ci sono stato più volte. Da amante dell’arte per me i Bronzi di Riace erano una tappa fisssa”.