Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Di Michele: ‘E’ il momento di stare tranquilli e puntare sul gruppo. Tra me e Reggio non finirà mai’

Reggina, Di Michele: ‘E’ il momento di stare tranquilli e puntare sul gruppo. Tra me e Reggio non finirà mai’

David Di Michele è uno che a Reggio Calabria non ha bisogno di presentazioni. Sta, ovviamente, seguendo la sua Reggina e ne ha parlato ai microfoni della tv ufficiale.

All’orizzonte c’è la Paganese. “Quando giocavano – ha detto ai microfoni di Buongiorno Reggina  – contro di noi davano il 200%, come se giocassero contro la Juve. Oggi la cosa è ancora più evidente, perché gli amaranto sono primi in classifica. Le motivazioni degli avversari aumentano ancora di più”.

E avverte i ragazzi di Toscano:”Incontrare avversari che pensi che siano meno blasonati di altri, gli ostacoli sono dietro l’angolo. Bisogna prendere tutte le partite con le molle. Serve la concentrazione giusta, se la abbassi gli altri lo sentono, lo vedono e ne approfittano”.

La Reggina al momento fatica a creare occasioni da rete: “E’ tutta una catena che parte da dietro in cui possono esserci momenti di appannamento. Le squadre ti conoscono, ti studiano.  La Reggina, però. ha ottimi giocatori che possono risolvere le partite in ogni momento.  Al momento l’unico consiglio è quello di stare tranquilli e non pensare di chiudere subito le partite”.

“In questo momento  – evidenzia Di Michele – non bisogna mettere in evidenza i singoli, ma il gruppo. E’ quello che ha portato la Reggina ad alti livelli”.

“Tra me e Reggio – rivela –  c’è un rapporto che non finirà mai. Quello che ho dato io tanto, quello che hanno dato loro a me è tantissimo. Sia nel bene che nel male.  Sono stato messo fuori rosa nelle difficoltà, non sarebbe servito fare polemiche.