Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: a Catania senza i ‘muscoli del Capitano’, ma Toscano può pescare bene

Reggina: a Catania senza i ‘muscoli del Capitano’, ma Toscano può pescare bene

Francesco, per tutti Ciccio, De Rose è un pilastro della Reggina di Mimmo Toscano. Lo conosce dai tempi di Cosenza dove insieme conquistarono una doppia promozione.

Proprio quell’avventura fu per De Rose il trampolino di lancio verso la B proprio con gli amaranto.

Tornato a distanza di diversi anni, oggi è un calciatore più maturo e che in C fa la differenza.

L’ammonizione rimediata contro la Ternana gli costerà la squalifica.

De Rose è uno di quelli che quando manca si fa rimpiangere.  Per le sue chiusure  che spesso passano anche sotto traccia (dopo la percussione di Marilungo all’87’ senza il suo intervento sarebbe potuto accadere il peggio), ma anche per la capacità di guidare ed incitare i compagni. Non è un caso, ad esempio, che tra gli abbracci più calorosi dopo l’eurogol uno lo abbia riservato a lui.

. Senza dimenticare che oggi, soprattutto in terza serie, è uno che riesce ad agire tranquillamente da regista.

La Reggina, senza di lui, ha spesso sofferto e non ha saputo mantenere equilibrio. L’esempio più recente è quello con la Virtus Francavilla.

Toscano decise di rinunciare a lui, diffidato, in vista del match di Bari.  Dopo il pareggio subito la squadra perse distanze e coperture.

Soprattutto da quando la difesa è meno alta, il suo compito di raccordo è diventato fondamentale.

Toscano, però, ha una settimana per scegliere con chi sostituirlo.

In questa stagione De Rose non è partito titolare poche volte. Sono tre i giocatori che lo hanno rimpiazzato: Salandria, De Francesco e Sounas.

Il primo è andato via.  L’altro è tornato in campo, ha dimostrato di essere prontissimo per giocare da titolare, sebbene le cose migliori le abbia sempre fatte a mezzaala sinistra.  All’esordio contro la Virtus Francavilla giocò davanti alla difesa.

L’altro, invece, rientra dalla squalifica.  Ha un passo più simile a De Rose ed è tra i giocatori più in forma.

Senza dimenticare le altre soluzioni:  Bianchi centrale con un altra mezzala inserita, Nielsen e così via.

Toscano, insomma, può pescare bene.