Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Bisceglie – Reggina, Toscano: ‘Reazione? Dimostriamola sul campo, la crescita passa da queste partite’

Bisceglie – Reggina, Toscano: ‘Reazione? Dimostriamola sul campo, la crescita passa da queste partite’

Mimmo Toscano, alla vigilia di Bisceglie-Reggina, “L’approccio alla settimana è stato il medesimo. Tornano concentrati dopo le vittorie, lo hanno fatto dopo una sconfitta. L’analisi che abbiamo fatto è stata quella solita.  Ci siamo chiesti perché avevamo vinto undici partite consecutive e perché abbiamo perso con la Cavese. C’è stata molta maturità per capire cosa non abbiamo messo all’interno della gara.”

“Sono convinto – ha proseguito il tecnico – che gli episodi determinano le gare. Li porti dalla tua parte se ognuno di noi mette dentro il massimo del suo potenziale. Non ci abbiamo messo il 100% come nelle altre gare, gli avversari si e li hanno portati dalla loro parte. Sono felice che i ragazzi, dopo una sconfitta, siano tornati con la stessa voglia e a testa alta. In questi casi ti demoralizzi, ma credo la abbiano presa nel modo giusto. A volte devi fare un mezzo passo indietro per farne due in avanti”.

E’ iniziato un girone d’andata che riserva nuove difficoltà:”Gli avversari cambiano soprattutto dal punto di vista mentale. Gli obiettivi da raggiungere si avvicinano, le partite sono sempre di meno. Chi affronta la Reggina o le squadre blasonate qualcosa in più la metterà sempre a livello di agonismo e concentrazione. Devi essere bravo a metterti a loro livello su questo piano e aggiungere la tua qualità”.

“Non è scontato che avremo una reazione, dovremo dimostrarlo. I dati della partita con la Cavese ci dicono che abbiamo corso più dell’avversario. Magari non abbiamo corso bene. Dovevamo essere più bravi a rientrare delle ferie. Dopo la pausa lunga forse avremmo dovuto riattaccare prima la spina. E’ stata una settimana questa che può servire a questa Reggina”

Toscano ha studiato il Bisceglie:”Ho avuto Diallo e  Zibert alle mie dipendenze. E’ un squadra che, secondo le ultime gare, è cresciuta. Ha recuperato Ebagua che veniva da un lungo stop. Domenica ha fatto bene a Catanzaro. Non mi interessa molto l’avversario, quanto quella che sarà la nostra voglia di riprendere il passo che avevamo. Indipendentemente dal risultato, che è sempre frutto della prestazione.  La crescita di una squadra vincente passa da queste partite”.