Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: 27 dicembre, ma c’è già una certezza

Reggina: 27 dicembre, ma c’è già una certezza

Si è chiuso, per la Reggina, un 2019 che ha visto la seconda parte scandita dai numeri da record della squadra di Mimmo Toscano.

Le vacanze natalizie si sono aperte con la soddisfazione per quanto fatto, ma anche con gli interrogativi rispetto ai rischi che potrebbero esserci nel 2020.

Il 2020 non è ancora iniziato, ma c’è una certezza. La società non si è accontentata, né ha abbassato la guardia.

Praticamente subito il club si è mosso per dare a Toscano ciò che avrebbe avuto bisogno.

L’acquisto di Sarao, già definito, rappresenta uno strumento attraverso cui si allunga ulteriormente la panchina e si offrono nuove soluzioni all’allenatore.

Una tempestività che oggi è stata superiore a quella di tutte le altre concorrenti.

Un po’ quasi come se non fosse la Reggina la capolista quasi perfetta fino al momento.

La certezza è che la società, un po’ come la squadra,  è sul pezzo.

Tanto per usare una locuzione tanto cara al tecnico.