Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – La classifica dove gli amaranto non primeggiano

Reggina – La classifica dove gli amaranto non primeggiano

La Reggina, al momento, sta giocando un campionato importante, sottolineato dai numeri. Che si tratti di punti, gol fatti, gol segnati, rendimento casalingo o serie positive nessuno regge il confronto con gli amaranto.  Il tutto serve a legittimare la classifica e a rendere assolutamente inconsistenti qualsiasi tipo di recriminazioni da parte degli altri.  Anzi, a dire il vero c’è una graduatoria che sottolinea, come al massimo, sia la Reggina a recriminare.

Rigori: primeggia la Vibonese

La Reggina, al momento, non ha avuto un trattamento favorevole da parte degli arbitri.  Nell’economia del campionato pesano in maniera consistente i rigori negati a Terni e a Bari, dove, tra l’altro, il gol del pareggio è viziato da un vistoso errore arbitrale.

Errori che, al momento, si sono dimenticati, perché la Reggina, al momento, è stata più forte di tutto.  E’ singolare, però, come a Monopoli si siano lamentati dei due rigori, tra l’altro abbastanza netti, assegnati agli amaranto, e poi ci si accorge che sono gli unici assegnati al club amaranto.

A guidare la classifica c’è la Vibonese con 8 rigori assegnati a favore, di cui sette trasformati.

Bari: Antenucci infallibile

Al secondo posto, invece, c’è il Bari che ha avuto assegnati cinque rigori, tutti realizzati da Antenucci.  A quota quattro, invece, ci sono Virtus Francavilla, Sicula Leonzio e Paganese.

Ad averne avuti assegnati meno della Reggina (1), ci sono Potenza, Viterbese, Casertana, Ternana e Rieti.