Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Blondett: ‘Antipatici perché siamo dove siamo’

Reggina, Blondett: ‘Antipatici perché siamo dove siamo’

“È un girone senza partite scontate. Chiunque aspetta un nostro passo falso. Tutti vengono al Granillo con spirito maggiore rispetto a qualsiasi altra partita, noi dobbiamo essere bravi a farci trovare pronti”.

Edoardo Blondett, difensore della Reggina, è stato ospite di Vai Reggina su Reggina TV.

Tanti, forse troppo, parlano tanto, forse troppo, degli amaranto. “Siamo partiti – evidenzia Blondett – senza riflettori addosso, adesso siamo dove siamo e risultiamo antipatici”.

“Tutti – ha proseguito – hanno fatto un grande lavoro, a partire dal presidente. Toscano ha già vinto questo campionato e lo conosce bene, il mister ci guida lungo il percorso, ci fa lavorare molto ed i frutti si vedono. C’è grande entusiasmo, sono arrivato e ho notato la passione dei tifosi, c’è grande passione per la squadra. Quando le cose vanno bene, tutto sembra andare come se lo facesse autonomamente. Quando hai una squadra che fa bene e senti uno stadio e una curva come la nostra, ti aiuta. Il direttore ha costruito una squadra veramente forte in ogni reparto, questo ti aiuta tanto perché alza il livello degli allenamenti”.